Archivio notizie

 13-ott-21
Medici di famiglia Collesalvetti, ecco tutte le misure adottate dell'Azienda USL Toscana Nord Ovest
	 Medici di famiglia Collesalvetti, ecco tutte le misure adottate dell\'Azienda USL Toscana Nord Ovest

A seguito della comunicazione da parte del Dottor Citti di recesso anticipato dalla convenzione, è stato disposto, previo parere favorevole del Comitato aziendale di Medicina Generale il conferimento di ulteriori tre incarichi provvisori con ambulatorio principale a Nugola (con decorrenza 7.10.2021), a Parrana San Martino (con decorrenza 7.10.2021) e a Vicarello (con decorrenza 14.10.2021). Per questi incarichi è stata scorsa la graduatoria aziendale 2021 ottenendo la sola disponibilità del dottor Brondi al quale, è stato conferito incarico provvisorio su Vicarello con massimale ridotto a 800 assistiti.

Ad oggi, per la copertura dei restanti due posti, dalla graduatoria regionale (754 nominativi), è stata acquisita una sola disponibilità in corso di verifica, mentre, un altro medico, che ha attualmente incarico fuori Regione, potrebbe assumere l'incarico provvisorio a partire da novembre.

Per questo periodo di transizione, in attesa dell’arrivo dei due nuovi medici, l’ Azienda USL Toscana Nord Ovest ha pubblicato un avviso per la richiesta di disponibilità di medici della continuità assistenziale (ex Guardia Medica) per vedere di coprire gli ambulatori nelle frazioni di Nugola e Parrana S. Martino nell’arco settimanale. Le accettazioni di incarico potranno arrivare già da domani.

Agli utenti si ricorda che, da giovedì 14 ottobre 2021, il dottor Marco Brondi in servizio nell’ambito di Collesalvetti (Aft 5) cessa il precedente incarico di medicina generale e ne inizia uno nuovo. Da quella data tutti i cittadini già in carico per usufruire dell’assistenza dovranno di nuovo effettuare la scelta dello stesso o di altro medico. In quanto frequentante il corso di formazione in medicina generale, il dottor Marco Brondi potrà acquisire, come detto, un massimo di 800 assistiti.

L’Azienda USL Toscana Nord Ovest da tempo è impegnata nella risoluzione delle problematiche relative alla carenza di medici di famiglia nel Comune di Collesalvetti: per far fronte alla situazione sono stati adottati provvedimenti già a partire dallo scorso anno con l’assegnazione di tre incarichi provvisori ai medici Marco Franceschi, Marco Brondi e Denise Tamaraschi e un incarico temporaneo al dottor Simone Pieri.

Nel marzo scorso è stata poi richiesta alla Regione Toscana la pubblicazione di 7 zone carenti per l'ambito assistenziale di Collesalvetti (una con vincolo di ambulatorio principale a Vicarello e tre con vincolo di ambulatorio principale a Collesalvetti), ma nessun medico ha dato la propria disponibilità.

Per la copertura delle zone carenti ancora libere, l’Azienda, farà un ulteriore tentativo tra i medici che stanno frequentando il corso di formazione.
 

(Comunicato congiunto Azienda USL Toscana nord ovest - Comune di Collesalvetti)

 
 
 

Altre notizie correlate

04-mag-21
Botteghe della Salute: Interruzione servizio
A partire da lunedì 3 maggio l’ufficio Botteghe della Salute, presidiato dalla volontaria del servizio civile ....